Eutanasia: per il referendum si può firmare anche online!

Per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana è possibile firmare per un referendum anche in modo completamente digitale. Si tratta del “Referendum Eutanasia Legale”: nessuno di noi, per noi stessi e per i nostri cari, vorrebbe trovarsi nelle situazioni di applicabilità dell’eutanasia ma ciò non toglie che sia necessario prendere una posizione netta… Continua a leggere Eutanasia: per il referendum si può firmare anche online!

20-21

30 Luglio 2020 – 30 Luglio 2021 Quante cose possono cambiare in un solo anno? Ho compiuto 38 anni e mai, come questa volta, ho avuto la consapevolezza di quanto si diventa forti quando non hai altra opzione possibile. L’anno scorso, incintissima in una torrida Firenze, non sapevo che da lì a poche ore avrei… Continua a leggere 20-21

Il giro di boa

Ritorno a leggere Il giro di boa per caso, scelto random durante il lungo volo in aereo tra i tanti titoli stipati nel mio eBook reader e ripreso a farmi compagnia in questa ennesima notte insonne. Condivido la passione per Montalbano con mia mamma, non saprei dire chi tra noi due si è innamorata prima… Continua a leggere Il giro di boa

Pensieri a margine

La rete è un posto meraviglioso. No, non è il paradiso degli odiatori seriali o dei collezionisti compulsivi di fake news. Non lo è per me, perlomeno. La rete è quel posto dove posso stupirmi delle abilità degli altri, dove posso apprezzarne i talenti e provare a trarne ispirazione, in una spinta continua al miglioramento.… Continua a leggere Pensieri a margine

Vecchidimmerda

Sto ascoltando due persone diversamente giovani discutere su sanità, immigrazione e sicurezza. Non vi riporto i commenti razzisti perché non è il caso, ma nel mentre si sproloquia sui minori (pare sia una ex maestra ora in pensione, e che piuttosto di tornare in classe oggi preferirebbe “andare a chiedere l’elemosina davanti alla coop”) è… Continua a leggere Vecchidimmerda

Comunque e tuttavia

Io leggo velocemente. Troppo. Divoro parole e pagine, fotografando voracemente le storie, i personaggi e gli intrecci, in un crescendo di ansia da prestazione mista a curiosità assoluta. Questo modo di agire però, ha un terribile effetto collaterale: tendo a dimenticare i particolari, a lasciare andare nei cassettini della memoria pezzetti di informazione che probabilmente… Continua a leggere Comunque e tuttavia

Non siete Stato voi. Non sono stata io.

Il mio cuore non la regge tutta questa cattiveria, disumana. Trovate conforto nell’augurare morte, stupri, annegamenti, nell’invocare sofferenze ad una parte di umanità che ha avuto la sfortuna di nascere nel posto sbagliato. Non vi fermate davanti a donne, bambini, ragazzi, vecchi. Non vi fermate davanti al degrado, al dolore, alla morte. Non vi fermate… Continua a leggere Non siete Stato voi. Non sono stata io.

Time

Mi sono appena resa conto che non scrivo sul blog da tanto. Ho perso la cognizione del tempo e mi sono persa anche io in questo anno fatto di telefonate che fanno più male di un pugno in piena faccia e di corse frenetiche, di spazi di silenzio assoluto quando avrei voluto un suono amico… Continua a leggere Time

Pesca a strascico nella rete

I dati diffusi dall’agenzia We are social per il consueto appuntamento annuale del rapporto sul digitale ci restituiscono un quadro molto interessante: gli utenti connessi alla rete sono più di 4 miliardi nel mondo e in Italia raggiungono la cifra notevole di 43 milioni, su una popolazione di poco meno di 60 milioni. Oggi il… Continua a leggere Pesca a strascico nella rete