Piacere e salute consapevole

La dieta sostenibile e la valorizzazione dei prodotti a filiera corta è il titolo dell’intervento che ho presentato al convegno Piacere e salute consapevole, tenutosi a Firenze nei giorni 6 e 11 novembre 2019. Il convegno è stato organizzato in occasione del primo concorso enogastronomico in collaborazione con il Lions Club di Sesto Fiorentino: gli… Continua a leggere Piacere e salute consapevole

Il giro di boa

Ritorno a leggere Il giro di boa per caso, scelto random durante il lungo volo in aereo tra i tanti titoli stipati nel mio eBook reader e ripreso a farmi compagnia in questa ennesima notte insonne. Condivido la passione per Montalbano con mia mamma, non saprei dire chi tra noi due si è innamorata prima… Continua a leggere Il giro di boa

Pensieri a margine

La rete è un posto meraviglioso. No, non è il paradiso degli odiatori seriali o dei collezionisti compulsivi di fake news. Non lo è per me, perlomeno. La rete è quel posto dove posso stupirmi delle abilità degli altri, dove posso apprezzarne i talenti e provare a trarne ispirazione, in una spinta continua al miglioramento.… Continua a leggere Pensieri a margine

Vecchidimmerda

Sto ascoltando due persone diversamente giovani discutere su sanità, immigrazione e sicurezza. Non vi riporto i commenti razzisti perché non è il caso, ma nel mentre si sproloquia sui minori (pare sia una ex maestra ora in pensione, e che piuttosto di tornare in classe oggi preferirebbe “andare a chiedere l’elemosina davanti alla coop”) è… Continua a leggere Vecchidimmerda

Comunque e tuttavia

Io leggo velocemente. Troppo. Divoro parole e pagine, fotografando voracemente le storie, i personaggi e gli intrecci, in un crescendo di ansia da prestazione mista a curiosità assoluta. Questo modo di agire però, ha un terribile effetto collaterale: tendo a dimenticare i particolari, a lasciare andare nei cassettini della memoria pezzetti di informazione che probabilmente… Continua a leggere Comunque e tuttavia

I can remember

L’amore che ti fa contorcere lo stomaco e l’amore delle parole non dette ma lette negli occhi. L’amore delle scelte fatte insieme per stare insieme. L’amore che ti abbraccia anche se ci sono 2500 °C o nonostante i piedi ghiacciati, a cui rubi le coperte/piumone/lenzuola/cuscino e resiste stoicamente accanto a te. L’amore lontano, dei week… Continua a leggere I can remember

Non siete Stato voi. Non sono stata io.

Il mio cuore non la regge tutta questa cattiveria, disumana. Trovate conforto nell’augurare morte, stupri, annegamenti, nell’invocare sofferenze ad una parte di umanità che ha avuto la sfortuna di nascere nel posto sbagliato. Non vi fermate davanti a donne, bambini, ragazzi, vecchi. Non vi fermate davanti al degrado, al dolore, alla morte. Non vi fermate… Continua a leggere Non siete Stato voi. Non sono stata io.

Dublin in my heart

Se chiudo gli occhi torno indietro nel tempo, nell’istante in cui ho realizzato che sarei partita per Dublino. Quel momento preciso in cui tutto ti appare possibile, quando fino al nano-secondo prima non avevi più quasi speranza. E devo dire che speranza ce ne voleva tanta: il termine ultimo per iniziare il corso di lingua… Continua a leggere Dublin in my heart